22 agosto 2017

ELOISA ATTI plays EDGES, giovedì 24 a Forlì

@stradeblu

No Comments


STRADE BLU Festival e COMUNE di FORLÌ presentano:
ELOISA ATTI plays EDGES
Giovedì 24 Agosto  – ore 21.30
Forlì (FC) @ Piazza Guido da Montefeltro
in collaborazione con Estate in Barcaccia 2017 e Settimana del Buon Vivere

Ultimo appuntamento del Festival 2017 con la cantante e musicista bolognese Eloisa Atti, che presenta l’ultimo album EDGES assieme alla sua band di veterani.
Mixato a Tucson dal leggendario Craig Schumacher e masterizzato in Italia da Giovanni Versari (Grammy 2016 ai Muse per “Best rock album“), EDGES è senz’ombra di dubbio un piccolo capolavoro, del tutto originale. Il sound americano tra country-jazz, blues e folk prende un colore sorprendente grazie al gusto italiano per la melodia. Le canzoni di Eloisa, a cui sta stretto il termine “genere”, richiamano alla memoria una classicità connessa ad emozioni che si credevano perdute. I testi raccontano storie capaci di vibrare ancora allo sfumare della musica.
“Edges – dice la Atti – sono i bordi estremi, intesi come margini che racchiudono un’identità, e al tempo stesso rappresentano separazione e contiguità tra mondi diversi, differenze drammatiche e vincoli indissolubili. Edge è il crinale di una collina, il ciglio di un precipizio, il confine tra la terra su cui possiamo camminare e una dimensione che non ci appartiene: è quello spazio cangiante tra noi e il mistero che al tempo stesso ci protegge e ci espone, ci limita e ci mette in contatto con l’altro da sé“.


Line-up:
ELOISA ATTI: voce, ukulele e concertina
MARCO BOVI: chitarra
EMILIANO PINTORI: piano e organo
STEFANO SENNI: contrabbasso
MARCO FRATTINI: batteria
BIO
ELOISA ATTI, cantante e musicista bolognese, figlia del poeta bolognese Luciano Atti, per anni parte del prestigioso Piccolo Coro dell’Antoniano, diretto da Mariele Ventre, laureata con lode in Lingue e Letterature Straniere Moderne presso l’Università di Bologna con una tesi dal titolo: “La musica nera proposta come strumento didattico integrativo all’insegnamento della lingua inglese”.
Voce morbida e colorata d’intime sfumature, ha alle spalle collaborazioni con artisti quali Jimmy Villotti, Patrizia Laquidara, Mirco Mariani, Fabio Morgera, Enrico Farnedi. Partecipa in studio a progetti originali di Sacri Cuori, Francesco Giampaoli, Giacomo Toni, Mara Luzietti, Daunbailò, DJ Farrapo, Riccardo Lolli, Internote. Ha fatto inoltre parte stabilmente di spettacoli teatrali e televisivi, come “Mai dire Martedì”, il “Nuzzo Di Biase Show” con Maria Di Biase e Corrado Nuzzo, “Tutti Maracani” di Jimmy Villotti, “L’Antropofono” di Matteo Belli, “Al di là dello Specchio Fatato” di Alessandra Merico e Giuseppe Zonno, basato su un testo di Cinzia Demi, “Le Ricette del Buonumore” con Angelica Zanardi, “La Leggenda del Vecchio Marinaio” di Massimiliano Sassi e Uliana Cevenini.